Amsterdam: ecco il lato più eclettico di tutta la città

Amsterdam: ecco il lato più eclettico di tutta la città

Siamo nella periferia nord di Amsterdam, dove artisti e pionieri dell’arte vivono, creano e danno un volto nuovo alla città.

Amsterdam non è solo canali, biciclette e waffel. La capitale dell’Olanda ama reinventarsi e quando lo fa, il risultato è indiscutibile. La parola d’ordine, ovviamente, è arte e il quartiere in cui questo processo ha preso forma è il Biuksloterham, situato nella parte settentrionale della città. Per raggiungerlo, bisogna spostarsi al di là del canale e seguire le indicazioni per il porto. La particolarità di questo luogo è il suo essere stato “colonizzato” da giovani artisti e imprenditori che qui hanno fissato il proprio quartier generale. Si tratta di una sorta di moderni e unconventional pionieri urbani che vivono, si consultano e lavorano all’interno di quest’area. L’obiettivo? Dar vita a una città che vada oltre l’immaginazione.

Ci sono 2.100 residenze, di qualsiasi forma e dimensione: una città dentro una città, con uffici, negozi, ristoranti e market, in un’atmosfera di continua evoluzione. Al momento, infatti, è ancora tutto work in progress. Ma la sensazione è che lo sarà per sempre: iniziative e inventiva, del resto, non hanno termini né scadenze da rispettare. Gli spazi sono ampi, gli edifici hanno capienze molto generose e gli esterni sono ricoperti di graffiti, pitture e installazioni. Il lato piacevole di ritrovarsi a passeggiare in questa zona è quello di poter incontrare gli artisti direttamente all’opera. Chiunque è il benvenuto: dai semplici visitatori a coloro che vogliono stabilirvisi. C’è posto per tutti, senza pregiudizi nè rivalità. Un libero anticonformismo che non conosce compromessi.

Google Maps

Buiksloterham
https://goo.gl/maps/4hUuk2CEXFs

 

Please follow and like me!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *