Lubiana: strukli dolci e strukli salati, per chi non sa decidersi e per chi non è mai sazio

Lubiana: strukli dolci e strukli salati, per chi non sa decidersi e per chi non è mai sazio

Reading Time: 3 minutes

Nella cucina slovena sono un must. Gli strukli possono accompagnare un piatto o essere serviti da soli. Ma una volta assaggiati, diventano irrinunciabili.

strukli con carne e funghi

La Slovenia è un paese dove l’arte culinaria è diventata, nel corso dei secoli, una felice mistura di culture gastronomiche diverse: slava, italiana, austriaca, turca. I suoi sapori, perciò, non possono che accontentare tutti i palati, anche i più intransigenti. Gli strukli, indipendentemente che essi siano dolci o salati, si presentano come un rotolo di pasta ripieno che, dopo essere stato cotto, viene tagliato e adagiato sul piatto come contorno oppure da solo, con guarnizioni. I suoi ingredienti base sono farina, uova e ricotta. A questi, vengono poi aggiunte alcune varianti locali e regionali. A caratterizzare questo piatto, come tradizione vuole, è la sottigliezza della pasta che deve quasi risultare trasparente affinchè si possa ben distinguere ciò che si trova al suo interno. Caratteristica che, pare, sia di derivazione turca.

strukli ai frutti di bosco

L’origine degli strukli resta, a tutt’oggi, piuttosto incerta. L’etimologia della parola rimanda al vocabolo tedesco strudel e passa per il dialetto friulano strucul. I primi documenti che attestano la loro esistenza risalgono addirittura al 1589. Nati in ambiente urbano, si sono poi diffusi anche in quell contadino, diventando una delle pietanze base dell’alimentazione quotidiana. Ciò che distingue gli strukli dolci da quelli salati è il colore della pasta: nei primi, essendo cotta al forno, è dorata; mentre nei secondi, essendo bolliti, è un giallo paglierino.

Ecco gli strukli migliori di Lubiana

dehor del ristorante Sokol a Lubiana

Se avete intenzione di assaggiare sia gli strukli salati che quelli dolci, c’è un ristorante, a Lubiana, dove vi potrete togliere la voglia. Sia come qualità che per quantità: il vostro palato e il vostro stomaco, rispettivamente, ringrazieranno. Si tratta del ristorante Sokol, che si trova nel cuore pulsante del centro storico cittadino, precisamente al numero 18 di Piazza Cirillo e Metodio, a pochi passi dall’edificio del Magistrato.

una sala del ristorante Sokol a Lubiana

Il ristorante è ubicato all’interno di un palazzo antico che spicca per il suo vivace stile architettonico. Una volta varcato l’ingresso, si viene avvolti da un’atmosfera d’altri tempi. Le sale arredate con mobili in legno massiccio, i pavimenti in pietra, le varie suppellettili che richiamano i mestieri di una volta e i numerosi quadri ottocenteschi appesi ai muri conferiscono all’ambiente un aspetto piacevolmente rustico, familiare e caldo.

Gli strukli salati vengono solitamente serviti come contorno a un secondo piatto a base di carne e contengono, al loro interno, una crema di ricotta insaporita con spezie quali, ad esempio, erba cipollina, pepe o dragoncello. Per gli strukli dolci, invece, la gamma si amplia e spazia dalla frutta alle noci, dai semi di papavero all’uvetta, il tutto sempre amalgamato con la ricotta. Buon appetito!

Google maps

Gostilna Sokol
https://goo.gl/maps/bWtjSzNwegz

Please follow and like me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *